Come pulire la cappa della cucina

La cappa è un elemento della nostra cucina spesso trascurato ma che in realtà richiede una manutenzione periodica, meglio se quotidiana, ma che può essere anche semplice e veloce. Per evitare incrostazioni, data la facilità nello sporcarsi della cappa, è conveniente prendere l’abitudine di dare una semplice passata sulla griglia e le parti in acciaio, con una spugna imbevuta in una soluzione di acqua ed aceto, in modo da semplificarci il lavoro della pulizia più approfondita, che andremo invece ad eseguire smontando la griglia ed immergendola in acqua bollente e sapone per piatti. Dopo un breve ammollo è possibile utilizzare una spazzola morbida ed utilizzando una soluzione di bicarbonato ed acqua.

Per la parte interna, quando eseguiamo una pulizia approfondita, è invece consigliabile l’utilizzo di uno sgrassatore, ma è importante ricordarsi di risciacquare con cura per evitare la ricaduta di eventuali residui chimici sulle nostre pentole che possono formarsi grazie al vapore.